Il dolore dei Pesci


15241985_651882528347885_8454018166066348617_n.png

“L’Associazione Internazionale per lo Studio del Dolore definisce il dolore come “un’esperienza sensoriale ed emozionale spiacevole associata a danno reale o potenziale dei tessuti. L’incapacità di comunicare verbalmente non nega la possibilità che un individuo sta vivendo il dolore “. Nel suo libro “Do Fish Feel Pain”, Victoria Braithwaite presenta le prove scientifiche di come i pesci siano intelligenti e cogntivamente competenti.
Posseggono gli stessi nostri cinque sensi e anche di più: dei ricettori sensoriali sui fianchi che gli consentono di percepire gli oggetti che hanno vicino.
Sebbene non possano urlare, se provassimo a guardarli mentre hanno un amo infilato nella carne o mentre si dimenano fuori dall’ acqua, riusciremmo a vedere il loro dolore.
I pesci sono in grado, esattamente come noi umani, di secernere endorfine, sostanze chimiche che entrano in gioco per ridurre la sensazione del dolore.
Esattamente come i mammiferi, posseggono nocicettori, i ricettori del dolore. Il paradosso è che buona parte di queste scoperte è stata fatta sottoponendo gli animali a test dolorosi e invasivi, come la somministrazione per bocca di veleno d’ ape o acido acetico e la successiva somministrazione di morfina.
Michael Stoskopf, professore esperto di animali acquatici, fauna selvatica e medicina animale alla North Carolina University, a propostito della pesca sportiva (che consiste nel pescare l’ animale per poi ributtarlo in acqua) ha detto: “Sarebbe un errore ingiustificato supporre che i pesci non percepiscono il dolore in queste situazioni.”
Il ricercatore Culum Brown, conclude che “sarebbe impossibile per i pesci sopravvivere da animali cognitivamente e comportamentale complessi quali sono, senza la capacità di sentire dolore. La crudeltà che noi esseri umani infliggiamo ai pesci è da capogiro”. Una stima approssimativa della cattura globale di pesci selvatici (pesca) va dai 1000 ai 2700 miliardi di animali, circa 150 volte il numero di mammiferi e uccelli uccisi per il consumo alimentare. Riconoscere la capacità di soffrire di un animale deve necessariamente cambiare il modo in cui interagiamo con loro e influenzare il nostro giudizio etico e morale.”

free (11)

 

Original post Do fish feel pain?

Fonte Basta delfinari

Annunci

8 pensieri riguardo “Il dolore dei Pesci

  1. D’accordo su tutto. Servono allevamenti e non pesca scriteriata che annulla la biodiversità del mare. Complimenti ai fenomeni che comprano il pesce fregandosene altamente!

    Mi piace

      1. Gli allevamenti non sono una misura a “tutela” dei Pesci…ma tutto l’opposto. Non si possono liberare gli Animali (sì, anche i Pesci lo sono) dalla schiavitù con provvedimenti che contribuiscono allo stesso sfruttamento. Non ci sono compromessi quando è in gioco la vita degli esseri viventi.

        Mi piace

Invia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...