Made in America


Gunduz Agayev2.jpg

Inbubbiamente le apparenze possono ingannare…ma io mi chiedo come un imprenditore capitalista, che ha sempre e comunque tutelato i propri interessi, possa realmente essere vicino alle concrete necessità della gente comune. Quella stessa gente priva di egoismo e distante da istinti di sopraffazione…ovvero le minoranze, gli emarginati e chiunque desidera vivere in pace e in libertà. Mi chiedo come possa essere vicino agli Animali innocenti ed indifesi, gli stessi Animali che invece e purtroppo vengono uccisi anche per colpa sua e dei suoi familiari, gli stessi Animali ed Umani privi di una reale e consapevole salvezza. Io mi chiedo come un seguace di rigide regole di mercato corporativo possa capire cosa significhi vivere da povero immigrato in un paese straniero ed ostile che non fa nulla per integrarlo. Mi chiedo come un leader politico rappresentante di poteri forti e discriminanti possa aiutare moralmente ed economicamente altre comunità straniere, diversamente da quello che hanno fatto i suoi predecessori, irrimediabilmente colpevoli di orribili crimini di guerre mistificate come missioni di pace e lotta al terrorismo, lo stesso terrore nato e cresciuto nelle democrazie del profitto opportunista. Ovviamente tutte le sue dichiarazioni sono false e fasulle, come le sue ipocrite promesse utili solo a perseverare altra fama, altra ricchezza, altra gloria per se stesso e i suoi discendenti. La Clinton non è meglio o peggio di Trump…se fossi stato un cittadino americano non avrei votato affatto! Le rivoluzioni certamente non si applicano in un giorno e da qui ad abolire la vivisezione ce ne vuole! Gli Usa sono un paese fondato sul genocidio e la schiavità dei nativi d’america ed africa, quindi non bisogna meravigliarsi se oggi i cambiamenti radicali non arrivano ancora. L’unico presidente che voleva davvero cambiare le cose lo hanno ucciso…quindi si capisce benissimo come in realtà le fondamenta del governo made in america siano ben altre e gestite da altri che non siano pochi individui politici.

 

Foto di Gunduz Agayev

Annunci

5 pensieri riguardo “Made in America

  1. Preoccupato per la situazione in USA e sul riscaldamento globale. I tuoi articolo fanno riflettere, continua così! Se ti puo interessare sul mio blog ho scritto un commento all’ultimo documentario di National Geographic sul riscaldamento globale. Se hai voglia lasciami un commento per incitare i lettori su questi temi 🙂 ciao!!!

    Liked by 1 persona

Invia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...