Uova: meglio biologiche?


uova2

Molti esperti parlano di nutrienti essenziali come le proteine, gli amminoacidi, i lipidi…non ricordando però che le uova (bio o non bio) contengono anche “altro” che non fa affatto bene! E cioè: il 70% delle loro calorie proviene dai grassi, la gran parte dei quali sono saturi. L’uovo contiene inoltre molto colesterolo, circa 200 milligrammi per un uovo di medie dimensioni. Dal momento poi che il guscio dell’uovo è fragile e poroso, e che le condizioni in cui vengono solitamente tenute le Galline ovaiole sono di estremo sovraffollamento, l’uovo è l’ospite ideale per la salmonella, quel batterio che è il maggior responsabile di contaminazione microbica dei cibi. Forse quelle bio sono escluse da tale contaminazione per una condizione migliore d’allevamento? Può darsi…ma chi può dirlo con certezza? Quindi il rischio c’è! Poi l’uovo viene spesso utilizzato nei prodotti da forno (ne esistono a decine), grazie alla sua proprietà di far addensare e gonfiare gli ingredienti, e per questo motivo si capisce benissimo che la quantità assunta giornalmente può facilmente decollare (sempre che di “vere uova” stiamo parlando…l’industria utilizza surrogati a più non posso).In sostanza le quantità nutritive presenti nelle uova sono ricercabili tranquillamente in altri alimenti. Vitamina D: questa non si ricava dal cibo ma dalle luce solare, è sufficiente l’esposizione di volto e mani per 20-30 minuti per 2-3 volte alla settimana. La vitamina B12, in natura, non è prodotta né dai vegetali né dagli Animali ma dai batteri che si trovano nel terreno o nell’acqua. Per chi segue un alimentazione onnivora o vegetariana facilmente potrà assumere questa vitamina da altri cibi d’origine animale, il problema può apparire solo per i vegani ma esistono cibi fortificati come ad esempio le bevande vegetali o i cereali per la colazione o anche i funghi, e in ogni caso esistono tanti cibi d’origine vegetale che possono tranquillamente sostituire le uova nella propria dieta, come per esempio i legumi.
Questo è l’aspetto nutrizionale e si potrebbe scrivere un infinità di motivazioni per cui non è assolutamente necessario assumere uova (bio o non bio).

Ma l’aspetto fondamentale è certamente quello etico-sostenibile, e non certamente descrivendo un sistema d’allevamento “diverso” si può confermare la tesi che è meglio e più sano. Sicuramente l’industria del cibo dovrà nei prossimi anni indirizzarsi verso tipologie d’approccio più ecologiste e quindi biologiche, questo per superare tecniche intensive devastanti per l’ambiente e gli Animali stessi che si ripercuotono indirettamente anche sulla salute Umana. Esiste un aspetto molto importante che supera di gran lunga ogni concezione sostenibile. L’uccisione degli Animali a scopo alimentare è diventato negli ultimi decenni un vero e proprio genocidio.
Perché produrre uova significa uccidere Animali? Primo fattore: i Pulcini maschi uccisi perchè non indispensabili alla produzione, e parliamo di milioni di esseri viventi riversati direttamente in discarica. La produzione biologica li salva? Io non credo! L’allevamento “a terra” non significa allevamento in libertà. Significa che le Galline sono tenute in capannoni dove si respira un’aria insalubre, dove non possono mai vedere il sole, dove soffrono comunque di malattie dovute alla prigionia continuata, e dove vengono comunque nutrite con mangimi pieni di sostanze chimiche e farmaci per curare le malattie endemiche e prevenire le epidemie. Questo va detto prima di ogni altra considerazione! Anche quelle poche allevate “all’aperto”, anziché “a terra”, dopo due anni sono sempre e comunque portate al macello, non esistono dei «rifugi per Galline pensionate». Inoltre, per ogni Pulcino femmina che viene fatto nascere per la successiva produzione di uova, un Pulcino maschio nasce e viene ucciso – soffocato o triturato – perché la probabilità che un Pulcino nasca femmina o maschio è del 50%, e solo le femmine sono utili a fare le uova, i maschi vengono “scartati” subito. Ho letto di recente che qualche scienziato vuole creare un sistema tecnologico che preveda in anticipo il sesso dei Pulcini…ma qual’è la giusta consapevolezza di ucciderli prima o dopo la schiusa delle uova? La sostanza di certo non cambia! Forse solo la coscienza viene assopita. Anche nei rari casi – ma sono rari – in cui le Galline ovaiole siano allevate in relativa libertà, rimane la fine che queste Galline fanno, sempre e comunque, da qualsiasi allevamento provengano. La loro fine è il macello, per produrre carne di poco valore commerciale (per i dadi, il brodo ecc.) ed è la stessa fine atroce che tocca a tutti gli altri Animali da reddito.
Insomma: non esistono soluzioni che siano “una via di mezzo”. Ogni prodotto animale comporta sofferenza e morte e non è possibile che sia altrimenti.
Per salvare Animali e risparmiare loro sofferenza e morte, quindi, non basta scegliere un tipo di allevamento piuttosto che un altro, non serve a nulla se la quantità di “cibi animali” consumati rimane la stessa. Non serve perché il numero di Animali uccisi rimane uguale, e il loro numero riempe una lunga lista infinita. Ciò non è sostenibile…neanche con sistemi biologici.

 

Per approfondire: Opuscolo: Latte e uova – perché uccidono

Dall’introduzione: “La produzione di uova e di latte (e quindi formaggi e latticini di ogni tipo) comporta la morte degli animali esattamente come la produzione di carne e pesce e causa lo stesso impatto negativo sull’ambiente; inoltre, il consumo di questi “alimenti” è dannoso per la salute umana, non meno del consumo di carne e pesce.
Ecco dunque perché e come evitare questi prodotti.”

Annunci

Invia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...