Ingordigia


depression-comics-optipress-kristian-nygard-coverimage.jpg

Quando mi chiedono se sono animalista io rispondo: No, sono normale! Sono semplicemente come tutte le persone dovrebbero essere! Esistono forse i bambinisti? No, perchè è normale amare e proteggere i bambini!

Ma questo spesso non avviene perchè le violenze, gli abusi e gli sfruttamenti verso ogni essere vivente indifeso sono la principale causa di soddisfazione al proprio bisogno personale. L’egoismo che prevale su ogni azione di solidarietà, tolleranza e protezione è parte indiscussa di questa società consumista votata al successo, allo spreco e all’annientamento di ogni collaborazione pacifica e costruttiva utile a creare un reale e concreto benessere collettivo. Si preferisce ricercare una carriera lavorativa ricca di competizioni e scontri sociali il più delle volte distruttivi e demotivanti. Si insegue un obiettivo ricco di fama e profitto che difficilmente verrà raggiunto se non a rischio di tempo e salute sottratto ai piaceri della vita naturale. Corruzione e sopraffazione sono i mezzi abili e veloci per raggiungere lauti guadagni a discapito di chi onestamente e diligentemente preferisce inseguire un percorso più pacifico e docile. Non a caso il capitalismo moderno, con tutte le sue ramificazioni indotte, non accetta compromessi per sfuggire a questa folle corsa verso fatturati infiniti. Il consumismo sfrenato ha poi preso il sopravvento rispetto ad ogni abitudine passata sicuramente altrettanto soddisfacente al proprio ego personale ma non così devastante per le vite altrui. Oggi il progresso tecnologico ha permesso un apparente visione positiva della vita, ed i suoi mezzi altamente sofisticati rappresentano una scusa banale ed ipocrita per giustificare la propria ingordigia.

Forse davvero l’essere Umano non è una creatura mansueta, e se davvero così fosse…non è auspicabile una precoce salvezza!

real phone.jpg

 

(Foto tratte liberamente dal web)

Annunci

4 pensieri riguardo “Ingordigia

  1. Quando dici: “…ma questo spesso non avviene perchè le violenze, gli abusi e gli sfruttamenti verso ogni essere vivente indifeso sono la principale causa di soddisfazione al proprio bisogno personale”…..ti riferisci anche a quelli che pretendono l’adozione per le coppie gay e a quelli che vanno da affittarsi un utero?
    Perché un altro mio “strampalato commento” potrebbe essere che questa non mi pare una pratica che salvaguarda l’interesse del più debole….solo che non se ne parla perché viene da ambienti di sinistra e, come sappiamo, a sinistra si ha sempre ragione. Anche quando si ha torto.

    Aspetto con trepidazione la tua risposta in merito.

    Mi piace

    1. Non ho problemi a risponderti semplicemente perchè sono a FAVORE dell’adozione per le coppie gay o per l’utero in affitto. Dov’è il problema? Cosa dovrei risponderti? E qual’è la connessione con l’articolo in questione? Se credi che io (o il mio blog) abbia una particolare ispirazione o deviazione politica…ti sbagli di grosso! In questo luogo NON si discute di politica, anche perchè altrove ci sono già abbastanza dibattiti squallidi e vergognosi…non ne servono altri.

      Mi piace

  2. Non avevo dubbi che tu fossi a favore di tali pratiche solo che l’adozione di un bambino alle coppie gay NON salvaguarda il benessere del più debole ma il piacere di due adulti mentre l’utero in affitto è assimilabile allo sfruttamento della donna che per soldi si vende in strada e per soldi si vende in laboratorio. Fammi notale la differenza; io non la vedo……
    E se durante la gestazione i due gay si separano? Cambiano idea? Muoiono? Che ne facciamo del bambino? Lo sopprimiamo? Lo vendiamo al supermarket?
    Tanto amore per gli animali e così poco per gli esseri umani.
    C’è qualcosa che non va.

    Mi piace

    1. Ed io non avevo dubbi che tu avessi principi razzisti e sessisti. Tra le coppie etero non ci sono problematiche inerenti alla giusta conduzione dei rapporti sociali? La cronaca giornaliera racconta terribili casistiche!
      Non bisogna guardare al singolo individuo come “esempio”, questo è razzismo e della peggior specie! Sta nella coscienza delle persone indistintamente da sesso, razza o cultura sociale agire nella giusta direzione. Non esistono tipologie di individui stabilite a priori…irresponsabili si diventa, non si nasce! Una giusta e buona educazione viene divulgata indipendentemente se il genitore è uomo, donna, etero o gay. L’amore per i figli (o per un qualsiasi essere vivente) non ha sesso, nè colore, nè orientamento culturale.

      Tu dici: “l’adozione di un bambino alle coppie gay NON salvaguarda il benessere del più debole ma il piacere di due adulti”

      Un bambino ha bisogno di cura e protezione e se la disponibilità del caso esige due (o uno) genitori gay o lesbiche (responsabili) ben vengano questi rispetto a due (o uno) genitori etero (inappropriati). Qual’è la differenza? E perchè fare discriminazione verso due persone che hanno tutti i diritti naturali di assistere e crescere un essere Umano? Chi stabilisce l’etica dell’adozione? Un giudice? Un medico? Un assistente sociale? Tu? Se tu provassi sentimenti verso un uomo e vorresti creare un famiglia con lui…saresti felice nell’avere questa opportunità?
      L’utero in affito si applica soprattutto in casi particolari in cui la donna non può procreare causa esigenze cliniche. E’ innaturale, ma va bene se le circostanze lo permettono.

      E ancora tu affermi: “E se durante la gestazione i due gay si separano? Cambiano idea? Muoiono? Che ne facciamo del bambino? Lo sopprimiamo? Lo vendiamo al supermarket?”

      Perchè la stessa cosa non può avvenire tra moglie e marito etero? La tua affermazione è completamente fuori luogo perchè non raffronta il problema nella normalità di una coppia “istituzionale” (uomo-donna).

      Ed infine: “Tanto amore per gli animali e così poco per gli esseri umani.”

      E’ esattamente il contrario! Chi ama gli Animali…ama tutto! Chi maltratta ed uccide gli Animali ha una consapevolezza distorta della vita altrui.
      Cari saluti.

      Mi piace

Invia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...