2 madri


This 2 mama family birthed their baby together at home.
This 2 mama family birthed their baby together at home.

La libertà di amare deve essere priva di condizionamenti ed ogni tipo di pregiudizio! Il mascheramento ipocrita adottato da religioni ed istituzioni è la prova tangibile ma ignobile di come determinati tabù siano ancora presenti nella testa delle persone! Bisogna superare tali limiti ed accettare i cambiamenti non attuali ma sempre esistiti in una coscienza viva e presente. Chi ama indistintamente un altro essere vivente ha il diritto logico di riconoscersi sano ma soprattutto felice di esserlo! Chi afferma stupidamente che la famiglia è composta da un maschio ed una femmina non ha ancora capito che è necessaria una visione più ampia della vita per superare l’attuale condizione Umana ricca di soprusi e violenze che si ripercuotano su Animali ed ambiente circostante. Ogni atrocità commessa deriva da antiche tradizioni e dogmi che vanno abbattuti e ricordati solo come monito per le future generazioni.

Foto di Leilani Rogers

Annunci

15 pensieri riguardo “2 madri

  1. La bellezza dell’amore può esser compresa solo da chi ha il cuore libero da ogni pregiudizio e può amare liberamente. Chi è condizionato da tante cose non può capire e non può nemmeno amare in modo libero. L’amore non deve avere nessun tipo di limite ma solo le persone con una intelligenza viva possono capirlo. Tutti gli altri sono vittime di se stessi e dei tabù di una società ottusa e moralista.

    Liked by 1 persona

  2. La tua affermazione nel primo comma potrebbe quindi adattarsi anche al caso in cui un uomo ami una minorenne oppure voglia convivere con due donne. E viceversa, si intende, anche nel caso che tali pensieri li faccia una donna.
    Oggi è vietato dalla legge come lo erano ieri queste unioni civili ma domani?
    Se qualcuno cominciasse a perorarne la causa e tra un certo numero di anni la cosa diventasse comune saremmo costretti a concedere anche questo “diritto” chiamandolo “segnale di progresso” solo per digerirlo meglio?

    Mi piace

    1. Ti faccio io una domanda: cosa c’è di sbagliato in due individui dello stesso sesso che si amano? E non dirmi che è innaturale…ti prego! La pedofilia è una malattia mentale, oltre che un crimine. Amare una persona adulta e consenziente è tutto ciò che la vita sa donare in maniera stupenda e coinvolgente! In pratica è un dono.

      Non riesco mai a capire quello che vuoi dire, ma pubblico i tuoi commenti nella speranza che qualcuno li legga e risponda per me.
      Quindi…per favore puoi spiegarti meglio? Grazie.

      Mi piace

      1. La pedofilia è un limite stabilito dall’uomo. Così come lo erano fino a ieri le unioni omosessuali. Per la natura una ragazza di 16 anni è sufficientemente matura e in alcune culture ha già figli e responsabilità. Detto questo non è sbagliato pensare che se oggi qualcuno cominciasse una battaglia sociale in tal senso tra un certo numero di anni dovremo concedergli anche questo “diritto” salvo poi pentirci perché non saremmo certo felici vedere nostra figlia di 16 anni in una situazione ancora non adatta a lei.

        Tu dici “cosa c’è di sbagliato in due individui dello stesso sesso che si amano” e io ti rispondo “cosa c’è di sbagliato se si ama una persona (uomo o donna non ha importanza) che per la natura è già capace di provare emozioni evolute quali l’amore e generare figli”?

        Ma poi risorge la domanda: Ci piacerà questo “segno del progresso” quando qualcuno ne chiederà la concessione?

        Non riesci mai a capirmi perché mentre io mi butto e frequento siti e blog contrari alla mia visione per capire se sto sbagliando e partecipo attivamente attirandomi spesso ire e fiumi di insulti (non è il tuo caso ma quando vuoi te lo posso dimostrare a cosa sono andato incontro) di solito chi sta dalla tua parte si crede sempre nella ragione al punto da non mettere mai in discussione le proprie idee, ideologie e prese di posizione.

        Mi piace

      2. Concordo con te sono nell’ultima parte della tua risposta:

        “di solito chi sta dalla tua parte si crede sempre nella ragione al punto da non mettere mai in discussione le proprie idee, ideologie e prese di posizione.”

        Per quanto riguarda il limite di cui parli forse hai un po’ di confusione in merito perchè c’è molta differenza nel paragonare la condivisione sentimentale tra due individui dello stesso stesso…con un puro sfogo sessuale quale è la pedofilia! Sono due poli opposti e credimi lo saranno sempre. Spiegami poi: perchè non esistono (o almeno è scarsamente documentato) maniaci sessuali (quale è il pedofilo appunto) donne? Un caso? No, questo perchè l’istinto sessuale maschile è dettato (per lo più) da un materialismo prettamente unilaterale, diversamente dalla donna che inserisce (allo stato attuale) altre modalità e/o preferenze.
        Quindi come vedi sono due tematiche alquanto diverse e con diverse interpretazioni, considerando poi che una adolescente (la femmina è guarda caso più precoce del maschio) oggi è sicuramente capace di provare sentimenti ed impulsi sessuali già in tenera età, in Africa addirittura (forse per ragioni climatiche) già a 10/12 anni. Ma se è consenziente chi può negare a lei o altre il diritto alla maternità? Lo stupro da pedofilia è tutt’altro che amore! Di questo si parla in questo articolo, non certamente di violenza diretta su minori non consenzienti. Stessa cosa dicasi per individui adulti (maschi o femmine) che contro la loro volontà vengono costretti a praticare tutto ciò che non riguarda amore e sentimento. Se tra 50, 100 o 500 anni ci sarà una mutazione genetica Umana che potrà garantire un accorciamento o allungamento dell’età fertile…se ne discuterà allora. Per ora creiamo un dibattito etico e civile per garantire a TUTTI gli adulti un amore sano e libero. Per i minori ci sarà tempo e modo per farlo in un altra epoca. I tabù e gli shock sociali non garantiscono una crescita logica e benefica…tutt’altro! Chiudono le menti dietro stupidi e retrogradi concetti radicali che non producono nulla di buono. Si analizzi per esempio la rivoluzione sessuale di 50 anni addietro, o tutte le altre battaglie sociali. Qualche buon risultato lo hanno prodotto? Io credo di sì.

        Mi piace

  3. La mia era solo una provocazione; un esempio per indicare un comportamento sbagliato ad oggi vietato dalle leggi. Ma leggilo come un qualsiasi altro esempio oggi non percorribile ma che potrebbe essere prima chiesto e in seguito preteso.

    Sai, probabilmente se si coniasse una nuova parola per indicare il sentimento tra omosessuali la cosa verrebbe accettata meglio da chi la vede come un abominio senza ragionarci.

    Probabilmente non esistono maniaci sessuali donne perché esiste quella differenza tra uomo e donna che la società moderna tende ad annullare. Ed è in nome di questa differenza che esiste questa confusione e si generano questi attriti. Non siamo uguali; abbiamo pari diritti ma non uguali stimoli, bisogni, modi di fare e di interpretare. Questa continua e pressante insistenza alla parità “sempre e comunque e per forza” è come lo scontro della placche tettoniche che crea i vulcani. io vivo sotto un vulcano e mi piace ma al contempo dovrei averne paura solo che non ci si pensa.

    Mi piace

  4. Vedi? Si è appena manifestato quello che tu stesso hai prima ammesso. Siete arroccati nelle nostre posizioni di presunta superiorità (da dove venga questa superiorità, poi, è tutto da stabilire…) e non vi smuovete.
    Almeno tu lo hai ammesso.
    Ma soprattutto i più giovani affascinati da miti mai del tutto eviscerati e per questo circondati da aure che nella loro ignoranza i ragazzi vedono come “sante” o “magiche” non si calano mai in ragionamenti (che non saprebbero peraltro nemmeno condurre) e si atteggiano come i depositari dell’assoluta verità nonché camminatori sulla giusta via.
    Provate per una volta a scendere da cavallo; schiodatevi da quelle ideologie che dal vostro punto di vista sembrano mature, moderne e futuristiche. Non vi viene mai il dubbio che almeno in parte possano essere errate?
    Leggete Nietzsche oltre che Marx ed Ernesto Guevara de la Serna o i moderni scrittori “gaycattocomunisti” tali solo per esigenze di epoca storica.

    Mi piace

    1. Scusami…ma continuo a non capire. Forse è colpa mia? Ma, a parte questo, ti rispondo non con superiorità ma con assoluta sincerità: quello che tu, ed altri, chiamano “circolo di eletti” non è altro che una consapevolezza dell’attuale e passata situazione terrestre. Nient’altro! E’ una pura critica ad un sistema di potere e controllo che genera mercificazione degli esseri viventi, tale per gli Umani che per gli Animali. Si è nati liberi e liberi bisogna vivere, nel rispetto di ogni risorsa vivente. La modernità con cui si è abbagliati da un finto progresso altro non è che un suicidio di massa che purtroppo pochi riescono a concepire. Lo sfruttamento Animale e le stupide e retrograde concezioni in cui gli Umani debbano sopravvivere secondo schemi ben definiti artificialmente da spot marketizzati e da famiglie istituzionalizzate sono l’emblema di un sistema di controllo utile solo a grandi profitti di pochi individui vittime dello stesso potere. Una società basata sulla ricerca di fatturati infiniti derivanti da risorse esauribili non ha futuro e speranza di esistere. Bisogna pensare ed intravedere un mondo privo di egoismi personali in cui ciò che non è parte integrante del proprio vivere quotidiano non debba essere motivo di desiderio assoluto, come invece purtroppo lo è oggi. La civiltà deve evolversi oltre l’attuale modello ma questo non lo affermano “gli eletti”, le conseguenze macabre e terribili sono ben più che evidenti già da tempo. Quindi perchè aspettare?!

      Mi piace

Invia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...