Consumisti


child.jpg

Oggi più che mai dovremmo essere tutti più sinceri con noi stessi ma soprattutto con gli altri…amici o estranei, conoscenti o familiari. Purtroppo troppo spesso non è così! Paura e risentimento bloccano la maggior parte di noi…nessuno escluso! Qui nessuno è salvo nè colpevole, ma credo che il vero amore per le cose belle si sia in gran parte perso nel nulla. Molti non capiscono neanche cosa significhi amare…distratti solamente dal piacere fisico in sè. Non si rendono conto che il sesso è solo la minima parte di un complesso rapporto tra due persone. Viverlo con superficialità è un gravissimo errore.
Purtroppo vivere in una società dei consumi in cui tutto è usufruibile e sfruttabile…non preannuncia nulla di buono, in particolare per ogni essere vivente debole ed indifeso che merita rispetto e devozione! Gli Animali in primis sono vittime silenziose di questo consumismo di massa che non lascia spazio ad alcuna riflessione e consapevolezza.
Il mio modo di esprimermi non è cruento…è veritiero! Cruento è lo sfruttamento Animale taciuto e mistificato con ogni mezzo dal sistema di potere che ha oppresso ogni libertà di visione e condivisione. Vivere in una società dove liberamente viene insegnato ai bambini che gli Animali sono cibo e merce da acquistare un tot. al kg, comparse ridicole da osservare dietro una gabbia o dentro una piscina, pelle da indossare o peluches animati da sacrificare in salotto…significa non capire nulla di tolleranza e compassione! Ciò giustifica benissimo l’odio e il razzismo che dilaga ovunque, senza escludere le ipocrite operazioni di solidarietà che rappresentano solo ed esclusivamente un autocelebrazione della speculazione capitalista.

fuck

 

Foto tratte dal web

Annunci

2 pensieri riguardo “Consumisti

  1. Una volta spiegai ad un mio amico che appunto il termine “amore” non si deve sempre rinchiudere nell’aspetto di amore sentimentale per una persona ma che va esteso ad altre forme viventi, che dovremmo amare con la stessa intensità. Ma fu molto duro il mio tentativo di spiegargli questa cosa perchè lui era un uomo del tutto privo di sentimenti. Come lui altre migliaia e milioni di uomini che non usano mai il cuore e che si cibano solo di sesso e se non riescono nemmeno a considerare le persone come esseri viventi degni d’amore, come possono espandere di sè qualcosa che nemmeno concepiscono? L’amore a molti crea una terribile paura, paura di abbandonarsi all’altro, di perdere il controllo, di perdere se stessi, e questo crea una vera barriera dentro di sè. Io amo molto la natura e spiegavo che amare la natura non è comprare una piantina e mettersela sopra la scrivania ma proprio avere rispetto di quello che si ha intorno sempre, anche ogni giorno, magari qualche filo d’erba sul marciapiede, o un albero al parcheggio del supermercato. Nessuno guarda più niente, sembrano tutti ciechi e non sentono nulla, non hanno emozioni. Stiamo andando verso un mondo arido di vita e di emozioni. Poi le persone ormai si nutrono solo di cellulari, di connessioni e di amici virtuali. Non hanno più il gusto della vera vita reale. Sono stati resi tutti schiavi dalle leggi del marketing e non se ne accorgono, anzi, quando gli dici che non fai certe cose ti reputano “strana” e magari ti emarginano anche. A me è successo così ma io non voglio conformarmi a questo mondo così orribile. Io ho un cuore e lo uso e amo tutte le creature e così spero che un giorno tutti si accorgeranno di quello che si sono persi amando solo degli stupidi oggetti.

    Liked by 1 persona

    1. Cara Amleta condivido ogni tua singola parola, e purtroppo è proprio così: molte persone sono poco sensibili e privi di empatia! La società dei consumi in cui si vive oggi è parte responsabile di tutta questa indifferenza…ovvero un “usa&getta” dilagante che coinvolge e deprime anche le emozioni, quelle particolari che dovrebbero aiutare gli uni con gli altri. Che dire? Speriamo solo che quei pochi ma buoni rimasti, o meglio salvati, riescono a breve a rovesciare questa dittattura commerciale psicotica.
      Grazie per il tuo prezioso commento! E’ utile sapere che altri la pensano diversamente dalla massa silenziosa ed ignorante.

      Mi piace

Invia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...