Rispetto


untitled-004-1.1200x0.jpg

“Una natura della quale siamo parte ma che abbiamo voluto allontanare.”

Esattamente, sono molto daccordo! L’essere Umano oggi vive in uno stato di civilizzazione artificiale ed innaturale che ha reso tutto il contorno assolutamente “schiavo” del suo operato. Basta guardare le nostre città così piene di rumori e smog con rare aree di verde. Ma soprattutto le nostre campagne sempre più abbandonate e degradate, tranne quei pochi ettari di coltivazione responsabile e realmente produttiva. Il progresso, come è stato inteso in passato, ha schiavizzato tutti e tutto. E nel vedere la tribù nella foto non a caso mi esce dall’interno un sentimento d’invidia ed ammirazione verso alcuni Umani che fortunatamente sono riusciti a scampare a tale abominio. Non sono vegani, e neanche vegetariani…forse è un difetto? No! Vivono di caccia e rispettano l’ambiente circostante perchè ne fanno parte integralmente, quindi perchè accusarli di carnismo! Forse loro vivono ancora uno stato primordiale di antichità non necessariamente evoluto verso un astinenza totale da carne. Forse la loro civilizzazione non arriverà mai (lo spero vivamente) e mai potranno assaporare attrazioni illusorie e psicotiche costruite ed indotte da un sistema sociale consumista votato alla distruzione.
Centinaia e migliaia di anni addietro tante civiltà si sono estinte per colpa di scontri e tensioni interne dovute a sopraffazioni e prevaricazioni. I Maya e i Rapa Nui scomparvero probabilmente a causa di un eccessivo sfruttamento dei territori, i Nativi d’America per colpa di un uomo Bianco a caccia di oro e ricchezze materiali.
Forse l’essere Umano è destinato naturalmente all’estinzione? Non è capace di sopravvivere in un equilibrio naturale composto da risorse esauribili e non rinnovabili? Non riesce ad uccidere per reale bisogno di sopravvivenza ma solo per un istinto di sopraffazione?
Osservando i recenti decenni storici, in cui tecnologia e meccanizzazione non hanno lasciato spazio ad un etica più profonda della vita stessa, è difficile ipotizzare un futuro maggiormente benefico per la sopravvivenza dell’intero ecosistema. Una società dei consumi costituita da una ricerca infinita di fatturati non prefigge nulla di buono, soprattutto se si vive su un pianeta finito. E questo non è un difetto…ma una sincera considerazione totalmente spontanea e naturale!

“L’immagine della ragazza che nutre un cucciolo di scoiattolo simboleggia il rispetto per una natura della quale siamo parte e che abbiamo invece deciso di allontanare, rendere altro da noi pur di poterla sfruttare e rendere schiava.”

Senza-titolo-3.jpg

 

Fonte Vegolosi.it – Leggi su: http://www.vegolosi.it/?p=23845

Annunci

Invia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...