Cosa siete diventati


12039573_959642614073125_2754768649099942799_n
“Se non sei niente, se non vali un cazzo, se hai meno coraggio di un moscerino ubriaco, se ti masturbi con i film sulla guerra nel Vietnam, se fra soldatini e indiani hai sempre scelto i soldatini, se vorresti essere capo ma sei servo, se pensare non ti aggrada, se pensi che la politica sia tutta uguale, se preferisci dare ragione ai padroni invece che agli schiavi, se della tua condizione di merda incolpi uno che sta ancora più di merda di te, se l’unico volontariato che hai fatto è stato pulire la canna del fucile al nonno, se guardi il mappamondo e vedi solo una palla, se sei questo, allora puoi anche manganellare i profughi in fuga dalla Siria al confine con la Macedonia.”
Saverio Tommasi
Annunci

4 pensieri riguardo “Cosa siete diventati

  1. Ecco Roberto, di questo ho parlato nel mio blog ieri e l’altro ieri, tutto nasceva da una discussione sull’uso della guerra preventiva nei paesi con posizione strategico militare, con la scusa di portare democrazia in quei paesi, invece gli si fa la guerra per sottometterli, questo il motivo che fa decidere a migliaia di persone di allontanarsi dai loro luoghi e venire in Europa.
    Poi una volta in Europa, succede che non trovano i miltari ma una polizia sanguinaria e violenta , ed allora giù manganellate.
    Nell’immaginario collettivo di cui i media confezionanao le convinzioni, queste persone non vengono viste come uomini ma come bestie, quindi da manganellare e rinchiudere in un recinto se non addirittura deportarli.
    Viviamo davvero in un mondo senza carità dove la solidarietà è un terrmine sconosciuto, viviamo in un mondo al contrario insomma.
    Ciao !

    Liked by 1 persona

    1. Ciao Nico, purtroppo viviamo nella società del controllo in cui ogni nostra azione fisica, scritta o parlata viene studiata e monitorata da altri per ottenere sfruttamento, speculazione e quindi profitto. Questa è la società dei consumi in cui tutto è prodotto commerciabile, ovvero risorse sfruttabili per ottenere una capitalizzazione di denaro. Gli Animali (esseri animati) sono solo vittime innocenti di tanta usurpazione da parte di Umani anch’essi protagonisti indiretti di tale opera psicotica e sanguinaria. Psicotica perchè i veri fautori di questo abominio non riescono a concepire (ancora) una reale liberazione da tanta sofferenza. Il benessere consumista ha annebbiato le menti e mistificato i reali bisogni dell’Umanità. Ci si può chiedere solo una cosa: fino a quando?
      Grazie per il tuo commento e cari saluti.

      Liked by 1 persona

Invia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...