Sensibilità


confessionfemeninside

Sensibilità…questa sconosciuta? No sconosciuta…spesso e purtroppo evitata! In molti uomini (la maggior parte) è sintomo di debolezza ed inferiorità. Il machismo e l’omofobia sono le principali cause di intolleranza e violenza nei confronti dei più deboli. Peccato che gli stessi autori di tali nefandezze spesso non vengono neanche considerati dei veri criminali, non tanto da una giustizia subdola, ma proprio da un opinione pubblica specista e quindi indifferente ai soprusi e allo sfruttamento. Le donne, per lo più, dovrebbero essere la spina dorsale dell’attivismo antispecista, figure importanti per abbattere falsi miti ed induzioni forzate. Del resto chi ha preteso questa società maschilista e violenta ha come scopo primario la vendita corporale di ogni individuo. La dignità è un dono naturale, non un accessorio in vendita.

Éloïse Bouton, militante femminista ed ex Femen, ha detto:
“Io ribelle? Non proprio. Quello che faccio è andare contro la dittatura maschile, che ha formato la società, la politica. Mi sento più una disobbediente civile. Vado all’attacco di un sistema di pensiero.”

L’attivismo diretto tramite esposizioni personali fisiche è un grande gesto di coraggio che va ricordato, diffuso e rappresentato nella memoria di tutti. Questo per far sì che ognuno possa considerarsi parte integrante di una società libera da induzioni e costrizioni, libera di potersi ribellare pacificamente o, laddove permesso, con mezzi alternativi non violenti.

Annunci

Invia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...