The oil crash


Save

La crisi economica mondiale attuale non è una crisi momentanea, ma duratura!

E’ solo il primo passo verso un radicale cambiamento.

Il nostro benessere e la nostra tecnologia attuale (parlo purtroppo solo del mondo industrializzato) è nata grazie alla scoperta e all’estrazione del carbone prima, e del petrolio e gas, dopo.
Ogni oggetto, indumento, macchina, cibo e quant’altro oggi usiamo, ogni nostra abitudine o vizio quotidiano deriva dall’estrazione e trasformazione del petrolio.
Molti pensano erroneamente che gli idrocarburi servono solo a far muovere le auto, gli aerei o le navi…
…No!
Niente di più sbagliato!
Tutta la nostra società e “civiltà” industrializzata dipende solo ed esclusivamente dalle riserve di idrocarburi.
Le città stesse soprattutto quelle americane sono state costruite in funzione del traffico d’automobili, diversamente che in Europa dove le stesse esistevano già da prima dell’era moderna.

Petrolio, gas, carbone…
…Una fonte d’energia NON inesauribile!

Alcuni studi e ricerche hanno dimostrato che già negli anni ’70 gran parte dei paesi più industrializzati avevano raggiunto il “picco” massimo d’estrazione!
Cosa significa?
La produzione di petrolio è come una grande curva che sale fino ad un picco massimo che costringe poi inevitabilmente alla discesa.
L’America stessa oggi non è più autosufficiente da almeno 20 anni, e lo dimostrano i continui conflitti in medio oriente causati appunto da svariati complotti autorizzati e progettati a tavolino per farsì che le corporative petrolifere potessero entrare nelle nazioni sovrane e sfruttare le loro riserve …soprattutto quelle irachene!
L’Iraq infatti contiene nel suo sottosuolo la riserva più grande di tutto il pianeta, tenuta nascosta e controllata proprio grazie alla dittatura di Saddam.
Sono entrati in possesso di queste riserve con l’inganno, la menzogna spudorata trasformata in una guerra sanguinaria ingiusta che ha trascinato il popolo iracheno verso morte e miseria!
Non tutti sanno che gli Stati Uniti con la complicità delle Nazioni Unite hanno scatenato una guerra al terrore falsa ed ingiusta!
L’11 settembre e tutti gli altri attentati terroristici nel mondo ben studiati da poteri oscuri, hanno scatenato una campagna d’odio eccezionale nei confronti di un paese sovrano che non aveva causato nessun male al popolo americano o occidentale! Nulla!
I vari Bush and company ci hanno fatto credere che Saddam avesse le bombe atomiche, i gas nervini…armi di distruzione di massa…
…tutte balle!
Oggi l’Iraq non è una democrazia liberale dove tutti vivono bene e in pace…la realtà è ben diversa!!
Nel silenzio e nell’indifferenza più assoluta oggi l’Iraq è un paese senza leggi, polizia, magistratura!
Tutto è nascosto all’opinione pubblica!
La gente viene uccisa, depredata, rubata, violentata e nessuno può essere processato o condannato! Nessuno sa niente!
Un paese off-limits! Senza leggi!!

Le fonti di energie alternative oggi esistono ma non sono sufficienti a coprire la domanda mondiale, tra l’altro sempre più in aumento! L’eolico è…sì efficiente, ma discontinuo, il bioetanolo si è dimostrato un fallimento, anzi produrlo su vasta scala creerebbe più danni che benefici sottraendo all’agricoltura convenzionale terre e foreste già abbastanza penalizzate dalla coltivazione del tanto odiato e dannoso olio di palma utile all’industria del cibo! L’idrolettrico non è sufficiente!
L’idrogeno può essere una valida alternativa ma non oggi, tra 20 o 30 anni o forse più…oggi nessuno o pochi investono in questa direzione in quanto la sua produzione non è competitiva e conveniente…quindi niente infrastrutture…niente energia.
Ricordiamoci che il prodotto interno lordo di ogni paese è sempre legato a produzioni non sostenibili per il pianeta e le popolazioni…più è alto il Pil, più aumenta il benessere di alcuni-pochi a danno di altri-molti!
Basti pensare che in America (sempre l’America…) le principali fonti di reddito sono le armi e l’industria alimentare-farmaceutica.
Le ho messe insieme perchè una aiuta l’altra…più cibo spazzatura-più malati-più soldi per entrambi…
…una lobby geniale!!.

E il nucleare?
Altro disastro su ogni fronte…l’uranio non è infinito, i pericoli di incidenti sono dietro l’angolo (ricordiamoci Chernobyl…) e le scorie radiottive non si sa più dove seppellirle…!!!
L’unica vera fonte inesauribile ci viene guarda caso proprio dalla natura…
…è sopra le nostre teste tutti i giorni!

Il Sole.

Purtroppo ancora non sappiamo usarla pienamente ed è un peccato perchè da sola potrebbe salvarci da ogni problema economico ed ambientale!
Basti pensare che per poter soddisfare l’attuale domanda d’energia mondiale (e ricordiamoci che ogni anno aumenta sempre più…) dovremmo coprire un zona vasta come la California interamente con pannelli fotovoltaici…o forse più…impossibile…oggi!

Dobbiamo iniziare a riflettere sul nostro futuro e non sul presente!
I nostri nipoti potrebbero non avere tutto il benessere che noi oggi disponiamo e godiamo, potrebbero non avere tutti i nostri vizi o comodità…proprio dalla mancanza di petrolio e quindi di energia!

Il nostro futuro potrebbe essere veramente inquietante!
Un incubo!

La storia per fortuna è dalla nostra parte: non abbiamo smesso di spaccare pietre perchè sono finite, come non abbiamo smesso di usare le carrozze perchè sono morti tutti i cavalli.
Proprio grazie al petrolio la ricerca scientifica deve trovare una soluzione, un energia alternativa più ecosostenibile possibile, meglio di quella attuale che ci ha portato tanto benessere…

…ma anche tanti problemi !!

Annunci

Invia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...